Politica aziendale - Qualità, Ambiente e Sicurezza

La Direzione di CEMENBIT ha approvato una propria politica Aziendale, esposta in sede e periodicamente verificata in sede di riesame del sistema. Per raggiungere gli scopi indicati nella politica la Direzione ha messo in atto i seguenti strumenti: 

  • Pianificazione ed implementazione di un Sistema di Gestione aziendale conforme alla normativa UNI EN ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001 comprendente un Manuale di Gestione Integrato, procedure gestionali e istruzioni operative tali da coprire la gestione dell’intero sistema; 
  • Creazione di una struttura permanente (Responsabile di Gestione del Sistema Integrato) che gestisca l'intero sistema garantendo così nel tempo la corretta conduzione aziendale; 
  • Attività di Audit Interno ed esterna tale da garantire un continuo monitoraggio dell’applicazione dello stesso; 
  • Coinvolgimento del personale mediante sensibilizzazione, formazione e addestramento del personale alla tematica della Qualità, della Gestione Ambientalmente compatibile e degli aspetti di Sicurezza sui luoghi di lavoro.

La Politica per la Qualità, l’Ambiente e la Sicurezza è applicata a tutte le attività ed in tutte le strutture di CEMENBIT come meglio specificato al paragrafo 1.2 del Manuale. 

CEMENBIT cura la diffusione della propria Politica Aziendale per Qualità, l’Ambiente e la Sicurezza verso tutte le persone che lavorano per l’organizzazione o per conto di essa, compresi gli appaltatori che lavorano presso la struttura dell’organizzazione, attraverso la promozione di incontri esplicativi e l’affissione della stessa negli spazi aziendali; è impegno di questa organizzazione fornire prodotti/servizi rispondenti ai requisiti contrattuali ed alle aspettative dei clienti, realizzati nell’ambito di processi efficienti e compatibili con l’ambiente ed il rispetto delle normative inerenti la sicurezza in azienda, in sintonia con le esigenze dell’utenza e con la necessità di contenere i consumi di materie prime e di ridurre eventuali effluenti, che i servizi aziendali rispondano alle aspettative dei Committenti, in termini di affidabilità, di efficienza e di conformità ai requisiti tecnici contrattuali ed alle normative applicabili, e che gli stessi siano realizzati con costi tali da renderli competitivi sul mercato e consentire profitto, ma al tempo stesso senza impattare negativamente sull’ambiente circostante e la sicurezza aziendale; quanto sopra esposto è fondamentale per garantire la continuità aziendale in un mercato, come è quello in cui CEMENBIT opera. 

La DIG si impegna, mettendo a disposizione risorse umane, strumentali, ed economiche, a perseguire una politica che pone al centro delle attività sia il cliente interno ed esterno che gli obiettivi di miglioramento continuo della sicurezza e salute dei lavoratori, come parte integrante della propria attività e come impegno strategico rispetto alle finalità più generali dell’azienda 

Per il conseguimento di questo importante obiettivo è operativo un Sistema di Gestione Integrato per Qualità, l’Ambiente e la Sicurezza che coinvolge l’intero arco operativo dell’azienda, tutto il personale aziendale ed i fornitori dei servizi più significativi svolti dalla stessa. Al mantenimento di questo Sistema, definito nel Manuale di Gestione e nella documentazione da questo richiamata, concorrono tutte le funzioni aziendali mediante la costante applicazione delle prescrizioni in esso riportate. 

Al RGI è assegnato il compito e l’autorità di verificare, tramite riesami e ispezioni opportunamente pianificati, che tale Sistema sia da tutti rispettato, e di proporre gli interventi necessari per un suo miglioramento e per prevenire il ripetersi di scostamenti. Alla predetta funzione è attribuita l’autorità di sospendere qualsiasi attività che dovesse risultare non conforme ai requisiti del Sistema, fino a quando le problematiche riscontrate non siano risolte con l’adozione di opportuni provvedimenti e siano altresì attuate le azioni correttive per rimuoverne le cause individuate. 

Per tali ragioni questa DIR promulga con la presente politica le seguenti direttive: 

a. per la Soddisfazione del Cliente 

  • L’Azienda deve individuare i requisiti dei suoi Clienti e le loro aspettative, deve essere pronta a riesaminarli su loro richiesta, di propria iniziativa deve criticamente riesaminare le proprie capacità a soddisfare detti requisiti ed aspettative e deve mantenere canali di comunicazione con i Clienti per controllarne il grado di soddisfazione. 
  • L’assenza di reclami e il soddisfacimento dei requisiti contrattuali dei prodotti, non necessariamente implicano l’effettiva soddisfazione del cliente. Devono pertanto essere individuati e monitorati tutti i possibili elementi che contribuiscono alla valutazione da parte del cliente delle prestazioni dell’azienda. 
  • Tutte le funzioni aziendali che operativamente s’interfacciano con gli utenti hanno il compito di adoperarsi affinché gli stessi abbiano la percezione di un’azienda capace di ascoltare, di concretizzare le loro esigenze e di agire sollecitamente per la risoluzione di tutti i problemi incontrati.
  • I reclami formulati devono essere considerati dalle funzioni aziendali interessate non solo come problematiche da risolvere con tempestività, ma anche quali indici di scarsa soddisfazione dei clienti; pertanto devono essere di sprone al miglioramento del proprio operato. 

b. per gli Aspetti Ambientali 

  • L’Azienda s’impegna ad adempiere tutte le leggi e norme vigenti ed alla stessa applicabili in materia per un’adeguata prevenzione dell’inquinamento, tutela e salvaguardia della comunità e dell’ambiente. 
  • Essa s’impegna altresì a ridurre al minimo i rischi correlati alle attività di erogazione dei servizi; tale obiettivo sarà perseguito mediante la manutenzione e la necessaria modifica dei mezzi aziendali e delle modalità di erogazione dei servizi e dei processi correlati. 
  • L’azienda pertanto s’impegna a utilizzare materiali ed energia in modo efficiente, riducendo la produzione di rifiuti e l’inquinamento di aria, di acqua e del suolo. Lo smaltimento di qualsiasi rifiuto dovrà avvenire in modo sicuro e nel massimo rispetto dell’ambiente, con la dovuta collaborazione con terze parti per risolvere eventuali problemi derivanti dalle procedure di lavorazione e smaltimento dei rifiuti prodotti. 
  • L’Azienda, infine, è impegnata ad affrontare le situazioni di emergenza e a rispondere con prontezza ed efficacia alle emergenze inerenti l’erogazione dei servizi. 

c. per la Sicurezza e le Risorse Umane 

Il successo e la sicurezza dell’operato aziendale passa attraverso il miglioramento professionale e culturale dei collaboratori; esso sarà pertanto perseguito tramite un’adeguata formazione del personale. 

Occorre curare le risorse umane in quanto competitività e efficienza si raggiungono con la convinta collaborazione di tutti è importante quindi che le scelte siano condivise con i propri collaboratori per renderne più facile e più spedita l’attuazione. 

La DIG s’impegna, mettendo a disposizione risorse umane, strumentali, ed economiche, a perseguire una politica che pone al centro delle attività sia il cliente interno che quello esterno, affinché gli obiettivi di miglioramento continuo della sicurezza e salute dei lavoratori siano parte integrante della propria attività come impegno strategico rispetto alle finalità più generali dell’azienda. 

In particolare, la soddisfazione del cliente interno è perseguita attraverso momenti di verifica e di aggiornamento su temi correlati ai prodotti e servizi offerti. 

Gli obiettivi in termini di sicurezza, che la direzione sempre si pone sono: 

  • Miglioramento della reputazione sul mercato 
  • Ridotto assenteismo 
  • Ridotta o nulla contenziosità con i dipendenti 
  • Costante riduzione del numero di reclami 
  • Rispetto degli impegni contrattuali espliciti e impliciti 

Il raggiungimento di questo gruppo di obiettivi è costantemente monitorato attraverso la rilevazione degli indicatori aziendali e l’analisi dei reclami. 

d. Il rispetto della normativa sulla sicurezza negli ambienti di lavoro 

Il raggiungimento, invece, di questo obiettivo è costantemente perseguito attraverso le seguenti attività: 

  • Verifica costante dei metodi di lavoro e le procedure operative per prevenire gli incidenti e le non conformità. 
  • Individuare e perseguire obiettivi di innovazione e miglioramento continuo delle prestazioni SSL. 
  • Mettere in atto e mantenere un sistema affidabile e completo per la rilevazione dei dati necessari per la gestione del sistema gestionale, e su questa base attuare un programma di monitoraggio completo e affidabile. 
  • Promuovere l’identificazione dei collaboratori dell’azienda con la politica di sicurezza e la condivisione degli obiettivi aziendali, favorendo la formazione, la consapevolezza del ruolo di ciascuno all’interno dell’azienda e la responsabilizzazione individuale. 
  • Incrementare la formazione e sensibilizzazione del personale affinché svolga i propri compiti in sicurezza e assumere le proprie responsabilità in materia di SSL. 
  • Assicurare e sviluppare comunicazioni efficaci e a due vie con tutto il personale e con le rappresentanze dei lavoratori. 
  • Perseguire il raggiungimento degli obiettivi qualitativi in condizioni di efficienza economica. 
  • Elaborare e mettere a punto piani di sicurezza contenenti le misure e le procedure atte a prevenire situazioni incidentali o di emergenza e a contenerne gli effetti. 
  • Mantenere un dialogo aperto con i fornitori impegnandoli a mettere in atto comportamenti coerenti con questa politica. 
  • Effettuare verifiche, ispezioni e audit atti a identificare e a prevenire eventuali situazioni di non conformità con i requisiti dei sistemi di gestione.
  • Sviluppare e mantenere rapporti aperti e collaborativi con le autorità locali e con tutte le parti interessate. 

e. per il Miglioramento Continuo 

  • Tutti i dipendenti di CEMENBIT devono considerarsi coinvolti nel processo di miglioramento continuo dell’Azienda e delle prestazioni ambientali della stessa oltre ad adoperarsi per far si che l’attività di CEMENBIT sia volta alla prevenzione di qualunque forma di inquinamento ambientale. CEMENBIT, in proposito, s’impegna a conformarsi a tutti gli obblighi di natura ambientale che l’organizzazione sottoscriva al di fuori di quelli cogenti. Ogni responsabile di funzione deve coordinare i propri collaboratori indirizzandoli verso un continuo miglioramento come già sopra meglio specificato per gli aspetti di natura ambientale. 
  • Ciascun dipendente è inserito in un rapporto cliente/fornitore all’interno dell’azienda; in qualità di cliente deve cooperare a migliorare il servizio del proprio fornitore, in qualità di fornitore deve impegnarsi affinché il proprio cliente sia soddisfatto. 
  • I fornitori esterni o partner dell’azienda devono essere coinvolti nel processo del miglioramento continuo al pari del personale aziendale. 
  • La misura delle prestazioni ambientali e dei processi aziendali costituisce lo strumento per la conoscenza e il miglioramento degli stessi: tutte le funzioni sono coinvolte per individuare e porre in atto adeguate metriche di misurazione e valutare i risultati ottenuti.

La presente Politica per la Qualità, l’Ambiente e la Sicurezza costituisce il quadro di riferimento per stabilire gli obiettivi ed i traguardi ambientali e sicurezza, oltre agli obiettivi per la Qualità, e per l’esecuzione del riesame periodico degli stessi.. 

Pietrasanta il 18/08/2017
La Direzione

Scarica il documento della Politica Aziendale di Cemenbit Srl in formato PDF

Cemenbit, politica aziendale

Cemenbit, politica aziendale

Cemenbit, politica aziendale

Cemenbit, politica aziendale

Cemenbit srl
Via Aurelia km 373 - Località Porta 55045 PIETRASANTA (LU)
P.IVA 01229510464
Privacy e Cookies
Preferenze Cookie
Area Riservata


info@cemenbit.itwww.cemenbit.it
Tel. 0584 799624 • Fax 0584 799627